Start a new group Find groups

LOGIN

×

Basta con le grandi banche

Dopo 1 anno e mezzo si parla di uscita dall'euro...

Evidentemente nessuno ha letto l'articolo a cui fa riferimento il mio post precedente...

Added by Tommaso Esposito on 03 Dec 2014 at 01:14 AM | Comments (0)
|

Ritorno alla Lira for Dummies – Fabio Scacciavillani – Il Fatto Quotidiano

Questo è un post didascalico (a compensare quello precedente infarcito di linguaggio ostico) dedicato a chi non ha mai sentito parlare di economia o se ne è sempre disinteressato. Spiega, con dieci pillole a dosi omeopatiche, le conseguenze per il cittadino comune del ritorno alla lira che una canea vociante continua ad invocare.

Prima pillola. Partiamo da un mondo senza moneta. Un prestito avrebbe per oggetto uno o più beni materiali. Ad esempio io presto a Tizio un chilo di pane e Tizio si impegna restituirmene un chilo e mezzo dopo cinque anni.

Seconda pillola. Se introduciamo il denaro e il pane costasse un euro al chilo, il prestito...(keep reading)

Added by Tommaso Esposito on 21 Jun 2013 at 02:07 PM | Comments (2)
|
Tags: banche, euro, lira

Nuova Bretton Woods in breve

Convocare una conferenza delle maggiori nazioni del mondo per decidere di:

1. Ristabilire parità fisse tra le monete - rispetto all'oro e modificabili solo nel contesto degli accordi - allo scopo di: a) rendere possibile il finanziamento a lungo termine delle attività produttive e commerciali reali, b) vietare la speculazione sui cambi. 2. Congelare e annullare i titoli finanziari speculativi, che ammontano a svariate migliaia di miliardi di dollari, secondo i regolari criteri di procedura fallimentare. 

Emettere:

 a) crediti d'emergenza per garantire il regolare svolgimento delle attività più essenziali, b) crediti agevolati ai grandi programmi infrastrutturali dai quali deriverà...(keep reading)
Added by Tommaso Esposito on 17 Jun 2013 at 04:15 PM | Comments (0)
|

Le banche e la crisi: ‘la colpa è degli altri’

Il credito all’economia reale? La domanda è bassa, e poi costa troppo fare credito, considerando le regole di Basilea che ci impongono di accantonare del capitale per coprire i rischi rappresentati dai prestiti.

Questo il succo delle risposte date a NoBigBanks dai rappresentati di Prometeia, società di consulenza che con la sua “Prometeia Banking Day 2013” ha di fatto agito come portavoce delle grandi banche presentando il quadro della situazione nel settore e le previsioni per il 2013-2015.

Negli ultimi anni le grandi banche italiane hanno avuto dei soldi praticamente gratis, sia dalla BCE con le sue operazioni LTRO e simili, sia dai cittadini italiani, se...(keep reading)

Added by Tommaso Esposito on 15 Jun 2013 at 03:02 PM | Comments (0)
|

NO ALLE GRANDI BANCHE

Il sistema della speculazione sta fagocitando le nazioni ad un ritmo crescente. Nella nostra Italia le basi per il saccheggio dell’economia produttiva ad opera degli squali dei mercati globalizzati sono state poste soprattutto negli anni Novanta, quando hanno riscritto le regole bancarie e lanciato le privatizzazioni e le liberalizzazioni.

Sono stati gli esperti, i tecnici, i politici “rispettati all’estero” che hanno gestito questo processo, sempre con la promessa di rendere il paese più moderno, più efficiente. Ma l’efficienza è arrivata solo per le grandi banche e i fondi che beneficiano dell’impoverimento di tutti noi.

Salviamo la Gente. Riformiamo le Banche. Processiamo i Banchieri....(keep reading)

Added by Tommaso Esposito on 04 Jun 2013 at 03:16 PM | Comments (0)
|
Tags: finanza, banche
Previous Posts...
Europe
America
Asia
Africa
Oceania
  • Europe
  • France
  • Hungary
  • Italy
  • Deutschland
  • România
  • España
  • Portugal
  • Greece
  • United Kingdom
  • Ireland
  • Serbia (Cyrillic)
  • Serbia (Latin)
  • Serbo-Croatian
  • Bosnian
  • Montenegrin (Latin)
  • Russia
  • USA
  • Brasil
  • Ecuador
  • Chile
  • Argentina
  • Indonesia
  • 中国
  • South Africa
  • Australia
  • New Zealand
×
Cookies Text Learn More