Start a new group Find groups

LOGIN

×

Economia cinese in frenata, Li Keqiang punta su riduzione tasse e indebitamento

Lo scenario futuro dell'economia cinese non è affatto incoraggiante. Lo ha ammesso il premier Li Keqiang, davanti a quasi 3mila delegati durante l'intervento d'apertura del Congresso nazionale del popolo, la sessione parlamentare annuale.

Il piano di rilancio dell'economia cinese

economia cineseIl premier ha ammesso di fronte alla Grande Sala del popolo che gli scenari non sono semplici, e che i "rischi e le sfide sono più grandi in numero e dimensioni". Li Keqiang ha sottolineato come nel 2018 la crescita dell'economia cinese è stata del 6,6%, il ritmo peggiore da 28 anni a questa parte. Invece per l'anno in corso il Pil è stimato al 6-6,5%. Proprio questo range abbastanza ampio evidenzia quante siano le incertezze e le variabili che potrebbero incidere sull'economia cinese.

Il governo ha intenzione di profondere uno sforzo notevole proprio per attenuare i fattori di rischio, e garantire alla crescita una certa stabilità. Il taglio delle tasse (in special modo l'IVA) e le misure di sostegno all'occupazione (con incentivi alle imprese e programmi di formazione) saranno i due capisaldi dell'azione economica cinese. Li ha promesso oltre 11 milioni di nuovi posti di lavoro, aggiungendo che lo stimolo economico sarà aiutato anche dalle amministrazioni locali, che potranno emettere nuovo debito per finanziare le infrastrutture.

La Cina e la guerra dei dazi

C'è anche una questione "dedicata" agli USA, con i quali è in atto un guerra dei dazi. Senza mai citarli, Li Keqiang lancia però loro un messaggio: le aziende presenti sul territorio della Repubblica popolare verranno trattate allo stesso modo. Il congresso cinese inoltre si appresta ad approvare una legge che tutela la proprietà intellettuale delle aziende straniere contro gli abusi del governo centrale. In questo modo Li conta di ridurre il malumore americano. Tuttavia, poi avverte che l'impatto della guerra commerciale potrebbe essere elevato sull'economia cinese e su quella globale.

Added by helena ricci on 05 Mar 2019 at 12:32 PM | Comments (0)
| |
Previous comments...
Europe
America
Asia
Africa
Oceania
  • Europe
  • France
  • Hungary
  • Italy
  • Deutschland
  • România
  • España
  • Portugal
  • Greece
  • United Kingdom
  • Ireland
  • Serbia (Cyrillic)
  • Serbia (Latin)
  • Serbo-Croatian
  • Bosnian
  • Montenegrin (Latin)
  • Russia
  • USA
  • Brasil
  • Ecuador
  • Chile
  • Argentina
  • Indonesia
  • 中国
  • South Africa
  • Australia
  • New Zealand
×
Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. Learn more