Start a new group Find groups

LOGIN

×

Consumi di petrolio, la plastica scavalcherà i carburanti

Quando si pensa ai consumi di petrolio, la prima cosa che viene in mente è senza dubbio la benzina e i carburanti in genere. In realtà, ben presto il vero motore dei consumi di petrolio sarà il settore della petrolchimica, ovvero la plastica.

L'andamento dei consumi di petrolio

consumi di petrolioA rivelare questo cambiamento in corso è l'AIE, ovvero l'agenzia internazionale dell'energia. Secondo l'organizzazione internazionale intergovernativa più di un terzo fabbisogno addizionale di greggio al 2030 verrà proprio da questo settore. La percentuale è destinata a crescere ulteriormente fino a giungere ad oltre il 50% (circa 7 milioni di barili al giorno) entro nel 2050. La cosa sembra ancora più strana se si pensa che nel ricco Occidente sono appena entrate in vigore nuove norme ultra-restrittive riguardo ai sacchetti per la spesa e le cannucce da bibita.

Eppure nel mondo i consumi di plastica non smettono di crescere. Secondo l'American Chemistry Council (Acc) un mese fa ha comunicato che i nuovi investimenti annunciati nel settore della plastica negli Usa hanno superato il traguardo di 200 miliardi di dollari, per un totale di 333 progetti annunciati dal 2010.

Perché sempre più plastica

Le reagioni di questo scenario in divenire sono diverse. Principalmente i consumi di petrolio per carburante andranno riducendosi. Vale soprattutto per le auto, ma lentamente sarà così anche per le navi, aerei e Tir. Si vanno infatti diffondendo sempre di più i carburanti non derivati dal greggio, e soprattutto la mobilità elettrica o comunque alternativa si sta ritagliando spazi crescenti.

Se invece consideriamo la plastica, anche se le normative viaggiano sempre più verso uno scenario "green", le soluzioni verdi o il riciclo sono ancora fenomeni di nicchia. Inoltre rimangono fenomeni confinati geograficamente solo in alcune aree del mondo come Europa, Giappone e Corea del Sud. Tutto il resto del pianeta per adesso continua a consumare plastica. Nel mondo i consumi di plastica sono quasi raddoppiati dal 2000, osserva l’Aie, una crescita superiore a quella di acciaio, alluminio, cemento o qualsiasi altro materiale. In sostanza, tutti gli sforzi per tutelare l’ambiente da parte dei Paesi industrializzati sono praticamente annullati e superati dalla fortissima crescita dei consumi che si verificano soprattutto nelle economie emergenti.

Added by helena ricci on 27 Mar 2019 at 11:24 PM | Comments (0)
| |
Previous comments...
Europe
America
Asia
Africa
Oceania
  • Europe
  • France
  • Hungary
  • Italy
  • Deutschland
  • România
  • España
  • Portugal
  • Greece
  • United Kingdom
  • Ireland
  • Serbia (Cyrillic)
  • Serbia (Latin)
  • Serbo-Croatian
  • Bosnian
  • Montenegrin (Latin)
  • Russia
  • USA
  • Brasil
  • Ecuador
  • Chile
  • Argentina
  • Indonesia
  • 中国
  • South Africa
  • Australia
  • New Zealand
×
Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. Learn more