Start a new group Find groups

LOGIN

×

Azienda siderurgica British Steel sull'orlo della bancarotta. Colpa di Brexit

Effetto Brexit sull'acciaio britannico. L'azienda British Steel, secondo gruppo siderurgico del Paese, rischia di chiudere i battenti e mandare sul lastrico decine di migliaia di famiglie.

Il destino incerto dell'azienda

azienda british steelPer far fronte a una situazione molto complicata, è stata avanzata una richiesta al Governo britannico di 75 milioni di sterline. La esosissima richiesta avanzata al Governo si è poi ridotta a 30 milioni, perché questa stessa cifra è già stata erogata dalla società di private equity Greybull Capital, che controlla proprio British Steel. Secondo l'azienda la colpa della crisi è nella Brexit. La compagnia lavorava soprattutto sugli ordini ricevuti dall’estero, soprattutto dall’Europa. Ma questi sono stati cancellati a causa delle incertezze sull’uscita della Gran Bretagna dalla Ue.

Va detto che anche prima della Brexit la situazione dell'azienda si era fatta terrificante. Al punto che il gruppo era stato acquistato da Greybull Capital per la cifra simbolica di 1 sterlina nel 2016. La società di private equity aveva poi messo subito mano al portafogli, salvando così migliaia di posti di lavoro e riuscendo a far tornare all’utile British Steel. Poi però la Brexit ha cambiato di nuovo lo scenario, rispedendo British Steel in profondo rosso.

Corsa contro il tempo

L'emorragia di fondi è continua. Appena una decina di giorni fa il Governo aveva già concesso un prestito di emergenza di 120 milioni di sterline all'azienda siderurgica, così da consentirgli di versare all’Unione Europea il dovuto per le sue emissioni di diossido di carbonio. Ma questi cospicui fondi non bastano, e così British Steel rischia di finire in amministrazione controllata, mettendo a rischio il posto di lavoro dei 5mila dipendenti diretti e dei 20mila persone che lavorano nell’indotto.

Proprio per questo il partito laburista ha chiesto al Governo di intervenire in fretta, dal momento che l'impatto di un fallimento sarebbe devastante per migliaia di lavoratori e le loro famiglie. Il governo dal canto suo ha siglato con sindacati e imprese il documento "UK Steel Charter", che rappresenta l'impegno ad acquistare solo acciaio made in UK per sostenere il settore.

Added by helena ricci on 21 May 2019 at 05:51 PM | Comments (0)
| |
Previous comments...
Europe
America
Asia
Africa
Oceania
  • Europe
  • France
  • Hungary
  • Italy
  • Deutschland
  • România
  • España
  • Portugal
  • Greece
  • United Kingdom
  • Ireland
  • Serbia (Cyrillic)
  • Serbia (Latin)
  • Serbo-Croatian
  • Bosnian
  • Montenegrin (Latin)
  • Russia
  • USA
  • Brasil
  • Ecuador
  • Chile
  • Argentina
  • Indonesia
  • 中国
  • South Africa
  • Australia
  • New Zealand
×
Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. Learn more