Start a new group Find groups

LOGIN

×

Credito alle PMI sempre più in calo. Per le banche è tutta questione di convenienza

L'accesso al credito per le PMI continua ad essere un affare complesso. I finanziamenti ai piccoli imprenditori da 7 anni continuano ad essere deboli, innescando problemi forti di liquidità. A marzo 2019 c'è stato un altro calo, -2,3% rispetto allo stesso periodo del 2018.

Il credito alle PMI non conviene

creditoMa perché per le PMI con meno di 20 addetti ottenere credito è sempre più difficile? Contrariamente a quanto si possa credere, questo atteggiamento delle banche è soltanto in parte è riconducibile alla qualità della domanda e al livello di rischiosità di questi soggetti. La risposta vera invece è essenzialmente nella convenienza dell'operazione, che per le banche non c'è.

Prima di ergare credito infatti, gli istituti devono redigere una istruttoria, che assieme al prestito fa lievitare i costi fissi in modo notevole. Per questo motivo i margini di profitto si riducono, rendendo questa operazione poco conveniente (rispetto anche ai rischi che comporta). Ed è per questo che e banche hanno deciso di chiudere i rubinetti del credito alle micro aziende.

La doppia grave conseguenza

Il problema è che per questa logica, anche una richiesta che sarebbe facilmente solvibile viene negata alle PMI. Da qui nasce poi un duplice problema. Anzitutto la mancanza di liquidità non agevola artigiani e piccoli imprenditori, che avendo poco denaro in cassa non riescono a far fronte alle difficoltà quotidiane. Ma ciò innesca anche un altro problema, ovvero spingere alcuni piccoli imprenditori, soprattutto quelli del Nord Italia, tra le braccia delle organizzazioni criminali di stampo mafioso che praticano usura.

Il credito a usura ha già ricevuto dalla crisi una spinta a crescere, visto che durante la recessione il mercato del credito illegale è riuscito a volare ad un giro d'affari di oltre 25 miliardi di euro, coinvolgendo più di 200 mila imprenditori e professionisti.

Added by helena ricci on 21 Jul 2019 at 09:28 AM | Comments (0)
| |
Previous comments...
Europe
America
Asia
Africa
Oceania
  • Europe
  • France
  • Hungary
  • Italy
  • Deutschland
  • România
  • España
  • Portugal
  • Greece
  • United Kingdom
  • Ireland
  • Serbia (Cyrillic)
  • Serbia (Latin)
  • Serbo-Croatian
  • Bosnian
  • Montenegrin (Latin)
  • Russia
  • USA
  • Brasil
  • Ecuador
  • Chile
  • Argentina
  • Indonesia
  • 中国
  • South Africa
  • Australia
  • New Zealand
×
Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. Learn more