Start a new group Find groups

LOGIN

×

Valute esotiche, continua la marcia forte del Baht thailandese

Continua il momento molto positivo del Baht thailandese, che è una tra le valute esotiche più performanti dell'intero panorama.

Il baht corre più delle altre valute esotiche

valute esoticheAd inizio del 2019 il cambio rispetto al biglietto verde (USD-THB) era a circa 33, mentre di recente la quotazione si è mantenuta sotto i 31. Non occorrono piattaforme trading bonus senza deposito per vedere la marcia spedita del Baht, e confrontarla con le altre valute esotiche. Cosa ancora più sorprendente, tutto questo è avvenuto mentre il dollaro non è mai risultato tanto apprezzato come in questo periodo.

Ma cos'è che sta sostenendo il Baht? Principalmente tutto questo si lega ad un strutturale ed elevato saldo commerciale, che nell'ultimo quinquennio è stato in media verso il 10% del PIL. Per questo motivo la Thailandia è riuscita a incrementare le proprie riserve valutarie oltre i 200 miliardi di dollari, arrivando ad essere il terzo paese con il più alto rapporto Riserve/PIL (dopo Svizzera e Singapore). Se a questo si aggiungere che l'inflazione è prossima allo zero, il rischio di cambio del baht verso il dollaro è quasi nullo. Per queste ragioni, con il rendimento delle obbligazioni a medio lungo termine prossimo a quello dei Treasury americani, gli investimenti in titoli in baht diventano un ottimo modo per diversificare il portafogli.

Eccessivo apprezzamento e rischi

Va aggiunto però che l'apprezzamento del Baht non è positivo per l'economia thailandese, perché spinge verso il basso le esportazioni di merci. Ma anche il turismo, fonte fondamentale di valuta estera, viene penalizzato dalla forza del Baht, in special modo riducendo l'afflusso di turisti cinesi.

Suggerimento: si può cogliere bene la forza della valuta thailandese contro il dollaro utilizzando l'indicatore Parabolic Sar trading system.

Questa preoccupazione si fa sentire anche ai vertici della Banca Centrale. Chi conosce le valute esotiche, ricorda bene la crisi valutaria del luglio 1997. Di recente la BOT ha tagliato il tasso ufficiale di 25 punti base, allinenandosi alle decisioni della FED americana (avvenuta una settimana prima).

Added by helena ricci on 30 Aug 2019 at 03:42 PM | Comments (0)
| |
Previous comments...
Europe
America
Asia
Africa
Oceania
  • Europe
  • France
  • Hungary
  • Italy
  • Deutschland
  • România
  • España
  • Portugal
  • Greece
  • United Kingdom
  • Ireland
  • Serbia (Cyrillic)
  • Serbia (Latin)
  • Serbo-Croatian
  • Bosnian
  • Montenegrin (Latin)
  • Russia
  • USA
  • Brasil
  • Ecuador
  • Chile
  • Argentina
  • Indonesia
  • 中国
  • South Africa
  • Australia
  • New Zealand
×
Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. Learn more