Start a new group Find groups

LOGIN

×

Borsa, chiusura in calo dopo una settimana comunque positiva

Dopo tre giornate di rialzi, l'ultima giornata di questa settimana si chiude male per le Borse. sia nel Vecchio Continente che negli USA, accusano tutte un calo. Milano perde oltre 3 punti percentuali.

Gli investitori sono frenati dalla prepotente crescita del numero di casi di Covid-19 negli Stati uniti, ma anche del flop del vertice Ue, che non ha trovato un’intesa immediata sugli strumenti con cui rispondere alla pandemia di Coronavirus (i coronabond). Infine, ad appesantire il clima è arrivata la notizia della positività del premier britannico Boris Johnson.

Milano in rosso con le banche

borsaA Milano il Ftse Mib ha chiuso la settimana in calo del 3,15% a 16.822,59 punti. In discesa anche gli altri indici del listino milanese: FTSE Italia All-Share a -2,89%, FTSE Italia Mid Cap -1,13%, FTSE Italia STAR -0,87%. La settimana si chiude tuttavia in positivo per l’indice Ftse Mib (+7%), grazie in particolare al forte rimbalzo di martedì scorso.

Tra i singoli titoli, a Milano il clima è stato pesante per il settore bancario. Unicredit ha ceduto il 5,33% a 7,87 euro; Mediobanca -6,15% a 5,1 euro, Bper -6,44% a 2,7 euro, Banco Bpm -4,88% a 1,25 euro e Intesa Sanpaolo il 3,95% a 1,56 euro. Complessivamente, l'indice FTSE Italia Banche segna -4,79%, mentre a livello europeo l'EURO STOXX Banks -6,2%. Tra gli altri titoli che perdono quota ci sono Fincantieri (-9,00%), Buzzi Unicem (-8,72%), Nexi (-7,46%) e Azimut (-6,65%). Male anche il compato dei titoli petroliferi, visto che il greggio si aggira sui minimi dal 2002-2003.

Europa e Wall Street in calo

Chiusura in rosso anche per le principali Borse europee. Parigi perde parecchio terreno (-4,23%) così come Francoforte (-3,68%) e Madrid (-3,63%). La peggiore però è la borsa di Londra, che chiude con un pesantissimo -5,45%, per via dello shock dovuto alla ositività del premier Johnson al coronavirus.
Nel frattempo anche la Borsa di Wall Street marcia in negativo sulle preoccupazioni per il diffondersi del coronavirus. S&P 500 -3,2%, NASDAQ Composite -3,2%, Dow Jones Industrial -3,4%.

Added by helena ricci on 27 Mar 2020 at 07:22 PM | Comments (0)
|
Previous comments...
Europe
America
Asia
Africa
Oceania
  • Europe
  • France
  • Hungary
  • Italy
  • Deutschland
  • România
  • España
  • Portugal
  • Greece
  • United Kingdom
  • Ireland
  • Serbia (Cyrillic)
  • Serbia (Latin)
  • Serbo-Croatian
  • Bosnian
  • Montenegrin (Latin)
  • Russia
  • USA
  • Brasil
  • Ecuador
  • Chile
  • Argentina
  • Indonesia
  • 中国
  • South Africa
  • Australia
  • New Zealand
×
Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. Learn more