Start a new group Find groups

LOGIN

×

Standard Proposal Spaziolivorno: progetto per iniziative culturali, espositive e di intrattenimento, attraverso l'utilizzo di spazi pubblici dismessi

Choose a new quorum

1. Debate duration
2. Choose a voting period
Select first a debate duration
Cancel
×
Abandoned about 4 years ago: 28 Sep 2015 at 11:00 AM

Sintesi della proposta

La proposta, promossa dal comitato Spaziolivorno, punta a mettere in campo nuove iniziative culturali, espositive e di intrattenimento finalizzate non solo a dare un contributo alla vivacizzazione del tempo libero dei livornesi, ma soprattutto a creare un polo di interesse per i turisti che ormai da anni, grazie alle navi da crociera e ai traghetti per le isole, si trovano a visitare la città.

La proposta intende dunque perseguire un duplice obbiettivo:

1 - Recuperare un ambiente oggi dismesso e chiuso e riaprirlo alla fruizione dei cittadini in economia e soprattutto in tempi rapidi (pochi mesi).

2 - Inserire in questo luogo collezioni e materiali oggi dispersi o sottoutilizzati per renderli visibili ai livornesi e ai turisti.

Più precisamente, SpazioLivorno propone di puntare da subito ad una seconda struttura - di cui si propongono per la gestione - che abbia lo scopo di completare e integrare quelle funzioni espositive che il Museo della città, per i più vari motivi, non potrà assolvere. In questa struttura aggiuntiva potrebbero trovare spazio materiali e oggetti, documentazioni video e fotografiche sulla storia e le tradizioni di Livorno, in molti casi legate all'apertura della città al mare (per esempio con un museo sui mesteri del mare), e poi alle vicende risorgimentali e belliche, per finire con la ricostruzione negli anni del dopoguerra delle zone distrutte dai bombardamenti. La sede espositiva che si propongono di realizzare e gestire non ha la pretesa di essere un vero museo ma dovrebbe riunire collezioni e vari materiali oggi sparsi in varie parti della città, in ambienti pubblici e privati, spesso non visitabili dal pubblico, spesso chiusi in magazzini, spesso accessibili solo teoricamente.

Di seguito, tra le soluzioni, vegono indicati alcuni possibili esempi e modalità di realizzazione. Le soluzioni proposte non sono da considerarsi disgiunte, ma anzi sono integrabili tra loro.

Cittadino/i portavoce

Inserire i nomi e i recapiti (email, telefono) del/dei cittadini che vogliono (sono disponibili) diventare portavoce (verso la cittadinanza e verso l'Amministrazione Comunale). Dovranno per quanto possibile:

1) presentare la proposta all'Amministrazione

2) cercare sostenitori e promuovere il consenso e la partecipazione allo sviluppo del progetto

3) sviluppare e chiarire la parti carenti

Cittadini e gruppi sostenitori

Inserire i nomi e i recapiti dei cittadini e dei gruppi (associazioni, comitati, gruppi informali) che sostengono la proposta e sono disponibili a collaborare al suo sviluppo e alla sua attuazione, anche eventualmente mettendo a disposizione tempo e risorse materiali e immateriali per il progetto.

Problema da risolvere

La città di Livorno deve dare nuovi sbocchi e occasioni ai turisti che percorrono il centro.

Preso atto del fatto che presto dovrebbe essere aperto nel quartiere della Venezia il Museo della città a cura dell'Amministrazione civica - dove troveranno posto numerose collezioni e reperti artistici e storici depositati da decenni nei magazzini comunali - si può pensare però che molto altro materiale esistente in città potrebbe rimanere escluso da questa nuova prestigiosa sede, peraltro ancora da concludere nelle opere edilizie e da allestire con tempi di completamento al momento non prevedibili.

Ai turisti deve essere presentata al più presto una proposta razionale, e comoda. Un crocerista che rimane a Livorno poche ore non può avere il tempo necessario a visitare piccoli e poco organizzati spazi espositivi disseminati in varie zone, ma deve essere indirizzato e guidato verso un luogo che raccolga un po' tutto quello che la città ha da offrire, naturalmente in aggiunta al Museo Fattori e al futuro Museo della città.

I turisti che rimangono a piedi in centro e che magari vanno a fare un giro al Mercato Centrale - mèta molto battuta - dovrebbero trovare proprio in centro uno spazio espositivo che raccolga tutto il patrimonio della cultura e delle tradizioni della città.

Ci sono moltissimi edifici non utilizzati

Costi delle soluzioni proposte

Le soluzioni proposte devono essere quantificate nei costi e verificate nella loro fattibilità tecnica, economica, giuridica, amministrativa. Invitiamo tutti i cittadini a inserire idee e contributi su questi aspetti.

Risorse necessarie

Il progetto, per ottenere il sostegno finanziario e operativo necessario, sarà presentato a sponsor, enti, fondazioni, club come Lions, Rotary, Serra, Fondo ambiente italiano, Amici dei Musei, Unitre e altri. Con l'auspicabile appoggio degli enti locali sarebbe naturalmente da tentare la strada della richiesta di fondi all'Unione Europea e alla Regione mentre la gestione della struttura dovrebbe essere resa possibile dall'impegno di personale volontario in particolare per le funzioni di sorveglianza e biglietteria.

Il Comitato Spaziolivorno mette a disposizione buona volontà, idee, energie nuove con un progetto che si fonda sul lavoro e l'impegno volontario, auspicando che per il bene di Livorno, per creare qualcosa di nuovo e necessario, gli enti pubblici e tutte le forze della città ci aiutassero a realizzare un'idea che sembra difficile ma che invece potrebbe essere davvero alla nostra portata.

Per realizzare il progetto "SPAZIOLIVORNO" è indispensabile da una parte raccogliere il materiale da esporre grazie alla collaborazione di privati ed enti che ne sono proprietari (tra questi ultimi in primo luogo l'amministrazione comunale e la Fondazione Goldoni), dall'altra reperire ambienti sufficientemente ampi dove poter allestire l'esposizione e organizzare eventi, ambienti da ottenere in uso gratuito da enti pubblici (Comune, Provincia, Camera di commercio, Autorità portuale, Stato) o da privati. A questo proposito si ricordano i numerosi locali poco utilizzati o non utilizzati che potrebbero essere utili per il progetto: all'interno della Fortezza Vecchia e della Fortezza Nuova, due monumenti che per la loro importanza e il loro fascino dovrebbero far parte di tutti gli itinerari dei turisti e per questo essere riempiti di servizi e contenuti espositivi, la Casa della Cultura, il Forte San Pietro, l'ex convento ed ex carcere dei Domenicani (abbandonato da anni nel cuore della Venezia), il Castelletto di Villa Maria, il Palazzo del Picchetto (ex presidio militare), gli stessi Granai di Villa Mimbelli, l'primo piano e i sotterranei del Mercato Centrale, il Terminal crociere alla calata Sgarallino (ben poco utilizzato) e altri spazi di cui sono a conoscenza gli uffici patrimonio delle varie amministrazioni. Non mancano edifici privati in simili condizioni: per esempio il palazzo ex sede direzione Enel (scali D'Azeglio) e quello ex Banca Commerciale di via Cairoli.

Soggetti attuatori

Comitato Spaziolivorno e altre associazioni (che hanno supportato il progetto e/o che sono interessate a prendervene parte).

Comune di Livorno
e enti locali

Soggetti priviati, fondazioni, club etc... a diverso titolo interessati (v. paragrafo Risorse necessarie)

Tempi di realizzazione

Ogni soluzione proposta può comporsi di molteplici attività e richiede tempi che, per renderla fattibile, dovrebbero essere stimati quanto più precisamente possibile. Si tratta di stime, soggette a revisioni continue mano a mano che le attività progrediscono.

Solution 1: Spazio espositivo permanente e rassegne temporanee

Descrizione della soluzione

Si propone che la struttura accolga non solo esposizioni permanenti (di cui Spaziolivorno si riserva di fornire tutti i dettagli in caso di effettivo interesse da parte degliinterlocutori), ma anche mostre temporanee, conferenze, eventi musicali, lezioni sulla storia di Livorno per le scolaresche, proiezioni, eventualmente anche a cura di altre associazioni.

In particolare si può immaginare uno spazio espositivo organizzato in varie sezioni, da allestire anche in tempi successivi. Per esempio:

1 - La storia di Livorno dai Medici al Risorgimento fino alla ricostruzione e alla città di oggi con documentazione video-fotografica. Le comunità straniere: tradizioni e monumenti.

2 - Livorno e il mare, con diversi aspetti del legame dei livornesi col porto, i traffici, la pesca, la navigazione, le gare remiere, le costruzioni e le riparazioni navali.

3 - Livorno e la musica: collezioni di strumenti e cimeli. Oppure: Livorno capitale delle burle e dell'ironia. Oppure: i grandi personaggi livornesi.

Solution 2: Collaborazione-manifestazione di interesse spontanea dei cittadini al Comune per la cura dei beni comuni urbani

Descrizione della soluzione

Sulla base di quanto sta accadendo in altre realtà italiane e in particolare a Bologna, dove il Comune ha approvato nei mesi scorsi un suo regolamento "sulla collaborazione tra cittadini e amministrazione per la cura e rigenerazione dei beni comuni urbani, si propone che il Comune adotti uno strumento normativo simile, in modo da facilitare e favorire la collaborazione tra cittadini attivi e Comune per la gestione, valorizzazione e cura dei beni comuni urbani.

Le candidature dovrebbero essere inserite nel quadro del Regolamento Comunale sulla Partecipazione, in corso di definizione. E' importante che la tipologia di attività di volontariato necessaria per la gestione di spazi museali sia inserita nel Regolamento.

Solution 3: Spazi espositivi all'interno della Fortezza Vecchia

Descrizione della soluzione

All'interno del monumento gli spazi non mancano e uno di questi nei prossimi mesi verrà occupato dal Port Center realizzato a cura dell'Autorità portuale con un'esposizione dedicata all'illustrazione delle caratteristiche del porto e delle attività che vi si svolgono. Sarebbe quindi opportuno dedicare un secondo spazio espositivo alla città. Le due iniziative sarebbero anche in linea con i programmi della nuova amministrazione civica che prevede la realizzazione di un'area "di servizi per i turisti" intorno alla Fortezza Vecchia definita "Porta della Toscana" e dotata di capolinea per i trasporti, punto di informazione, attività commerciali ed espositive, un'area per i taxi. Purtroppo resta da risolvere il problema dell'accessibilità alla Fortezza, tuttora difficile sia dal lato del porto sia da quello della città, e destinato a rimanere tale anche con la messa in opera del previsto ponte mobile sul lato che fronteggia il palazzo del comando della Guardia di Finanza.

Solution 4: Spazi espositivi nel Forte San Pietro-ex macelli.

Descrizione della soluzione

Questa struttura si trova tra il porto e il futuro Museo della città. Da anni è stata presentata una proposta, arricchita anche da studi tecnici, per trasformarla in una "Vetrina" aperta ai paesi del Mediterraneo. In questo caso il comitato "SPAZIOLIVORNO" si propone per accompagnare le esposizioni straniere con una "Vetrina" dedicata alla città, aprendo la strada al progetto indicato o ad altri di più ampio respiro e più complessi da realizzare.


Loading contributions, please wait...

Mark the contribution

You can point out to the editors of the proposal that this contribution does not contain relevant information to find a solution to the proposal.
If the contribution is marked 3 times, the editors of the proposal can delete it from the discussion and place it in the "noise" folder.

Non attinente alla discussione o non costruttivo
Duplicato

Report the contribution

You can point out to the webmaster that this contribution violates the laws currently in force.
Once the infringement is ascertained the contribution will be removed. Don't abuse this tool.

Contenuti commerciali o spam
Pornografia o materiale a carattere esplicitamente sessuale
Incitamento all'odio o violenza
Materiale protetto da copyright
×
Europe
America
Asia
Africa
Oceania
  • Europe
  • France
  • Hungary
  • Italy
  • Deutschland
  • România
  • España
  • Portugal
  • Greece
  • United Kingdom
  • Ireland
  • Serbia (Cyrillic)
  • Serbia (Latin)
  • Serbo-Croatian
  • Bosnian
  • Montenegrin (Latin)
  • Russia
  • USA
  • Brasil
  • Ecuador
  • Chile
  • Argentina
  • Indonesia
  • 中国
  • South Africa
  • Australia
  • New Zealand
×
Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies. Learn more