Apri un nuovo gruppo Cerca gruppi

ACCEDI

×

borsa

Proposte
Post
Gruppi

Elenco proposte

Non vi sono ancora proposte con questo tag

Elenco post

Borsa di Milano in calo, pesano i timori delle questioni geopolitiche

Su tutte le Borse mondiali s'è avvertito il peso delle questioni geopolitiche. Anzitutto le tensioni USA-Iran, ma anche l'attesa per il confronto Trump-Xi Jinping in occasione del prossimo G20.

La Borsa di Milano e le altre

borsaLa Borsa di Milano viene zavorrata così come le altre principali europee, tranne Londra, praticamente invariata (+0,08%) a 7.422 punti. Francoforte ha perso lo 0,38% a 12.228 punti, Parigi lo 0,13% a 5.514 punti. Scende anche Wall Street. Il FTSEMib ha subito una flessione dello 0,73% a 21.128 punti. Anche il FTSE Italia All Share ha perso lo 0,73%. Chiusura negativa per il FTSE Italia Mid Cap...(continua a leggere)

Inserito da helena ricci il 25 Giu 2019 alle 19:27 | Commenti (0)
| |

Titoli bancari affondati dalla BCE. Borsa italiana piatta

I titoli bancari zavorrano la Borsa italiana, e impongono una chiusura piatta a Piazza Affari (dopo un bel recupero pomeridiano).

Borsa, BCE e titoli bancari

borsaL'indice FTSEMIB cede lo 0,03% a 19.165 punti, in coda ai listini europei. Altrove si festeggia una giornata positiva, complice il buon andamento di Wall Street (che a sua volta è guidata dai nuovi stimoli che le autorità cinesi stanno valutando di mettere in atto). La borsa di Francoforte guadagna lo 0,33%; meglio fa Parigi che sale dello 0,49%; Madrid +0,36%. La migliore delle borse principali però è quella di Londra, +0,6%, in attesa del voto sull’accordo...(continua a leggere)

Inserito da helena ricci il 15 Gen 2019 alle 19:15 | Commenti (0)
| |
Tags: bce, borsa, azioni, titoli

Borsa italiana di nuovo in calo dopo 3 sedute in positivo

Dopo una serie di tre rialzi consecutivi, si è chiusa con il segno meno la seduta di Borsa a Piazza Affari, che va giù come del resto anche gli altri Eurolistini.

Borsa italiana ed europee

A Milano il FTSE MIB chiude in negativo di 1,37%. Va in retromarcia anche il FTSE Italia All-Share, che scivola a 21.254 punti. Il FTSE Italia Mid Cap archivia invece la seduta con una perdita dello 0,49%, più o meno come accade al FTSE Italia Star (-0,5%). Nel resto d'Europa va malissimo la seduta a Francoforte, dove i venditori singono l'indice in basso dell'1,14%. Male anche Londra che cede lo 0,56%, così come finisce in...(continua a leggere)

Inserito da helena ricci il 04 Dic 2018 alle 19:19 | Commenti (0)
| |

Titolo di Tesla in caduta verticale dopo la "fumata stupefacente" di Musk

Crolla di colpo il titolo di Tesla a Wall Street, che manda in fumo (è il caso di dirlo e capiremo perché) circa il 10% del proprio valore, dopo aver già vissuto un periodo di burrasca di recente a causa delle dichiarazioni (e il dietrofront) del capo Elon Musk riguardo al delisting, ovvero alla possibile uscita della società da Wall Street.

I due duri colpi al titolo di Tesla

titolo wall streetStavolta ad affondare il titolo a Wall Street sono stati due fattori. Anzitutto la 'fuga' di due manager. Il primo è il chief accounting officer Dave Morton, entrato in carica soltanto 4 settimane fa. L'altro è...(continua a leggere)

Inserito da helena ricci il 07 Set 2018 alle 21:02 | Commenti (0)
| |

Borsa italiana tonica malgrado Fitch. Ftse Mib +0,62%

La prima seduta settimanale si è chiusa bene per Piazza Affari. La Borsa di Milano infatti è andata in deciso progresso, risultando tra le migliori del Borse del vecchio continente. Nel giorno in cui Wall Street è stata chiusa per festività, l'indice Ftse Mib ha chiuso in aumento dello 0,62% a 20.395 punti. In ordine sparso le altre piazze principali d'Europa. Londra è salita dello 0,99%, mentre Parigi ha chiuso in aumento dello 0,13%. Sono invece andate al ribasso Francoforte (-0,14%) e Madrid (-0,20%).

borsaNon c'è stato dunque alcun effetto negativo sui listini della decisione di Fitch. L'agenzia di...(continua a leggere)

Inserito da helena ricci il 03 Set 2018 alle 22:29 | Commenti (0)
| |

Borsa, chiusura in positivo sulla scia del rally di Wall Street

Viaggiano benone le principali borse europee, che chiudono tutte al rialzo in una seduta a ranghi ridotti per la giornata festiva celebrata a Londra. La Borsa di Piazza Affari ha accelerato nella parte finale grazie anche al rally di Wall Street (dopo l'accordo preliminare tra Usa e Messico che rimpiazza il vecchio Nafta), con il Ftse Mib che chiude a +0,27% a 20.797 punti. Tra i listini europei sostenuta Francoforte, che porta a casa un guadagno dell'1,16%, mentre Parigi termina con un vantaggio dello 0,86%.

La marcia della Borsa

Il listino milanese per quasi tutta la seduta era rimasto indietro a causa delle vendite sui bancari,...(continua a leggere)

Inserito da helena ricci il 27 Ago 2018 alle 18:48 | Commenti (0)
| |

Borsa, la settimana comincia con un altro ribasso. Male i bancari

Il lunedì dei mercati finanziari comincia con un altro ribasso nella Borsa di Piazza Affari, ma almeno stavolta il segno meno non evideniza un andamento troppo negativo. Gli investitori insomma sembrano essere leggermente meno timorosi riguardo al rischio che la crisi turca possa propagarsi ai mercati sviluppati. Nel finale di seduta c'è stato un chiaro tentativo finale di contenere le perdite.

La giornata in Borsa

L’indice FTSE MIb ha chiuso in negativo di 0,58%, dopo aver toccato nuovi minimi da inizio luglio 2017. Male anche l’AllShare, che ha archiviato la seduta con -0,61%. Il controvalore degli scambi in Borsa...(continua a leggere)

Inserito da helena ricci il 13 Ago 2018 alle 22:16 | Commenti (0)
| |

Borse Europee in rosso. Piazza Affari perde l'1,73%

Giornata nera per le borse europee, che chiudono tutte in territorio negativo. A pesare sui listini sono i rinnovati timori per una guerra commerciale tra USA e Cina, visti i nuovi provvedimenti varati dall'amministrazione a stelle e strisce. Il panic selling ha coinvolto anche il mercato valutario, penalizzando l'euro che si è portato ai minimi di due settimane sul dollaro. Anche lo spread ne ha risentito, giungendo fino a 242.

Male le Borse europee

borseLe piazze del Vecchio Continente sono finite tutte sotto pressione. Molto penalizzata Francoforte, che accusa un ribasso dell'1,50%. Male anche Londra che evidenzia una perdita dell'1,01%....(continua a leggere)

Inserito da helena ricci il 02 Ago 2018 alle 19:13 | Commenti (0)
| |

Borsa italiana in rialzo. In tutta Europa giornata positiva

Giornata positiva in Borsa, dopo prevale l'ottimismo. Su tutte le principali piazza europee i listini hanno marciato in positivo, complici alcune notizie di M&A, le trimestrali in America e il rimbalzo dei titoli della galassia FCA. Si mette in evidenza soprattutto Francoforte, che registra un progresso dell'1,12%. Bene anche Londra (+0,70%) così come Parigi (+1,04%).

Bene la Borsa Italiana

borsa italianaPer quanto riguarda Piazza Affari, anche la nostra borsa si allinea all'ottima performance delle principali borse del Vecchio Continente. Il FTSE MIB infatti ha viaggiato in aumento dell'1,25%. Il controvalore degli scambi è stato...(continua a leggere)

Inserito da helena ricci il 24 Lug 2018 alle 18:56 | Commenti (0)
| |

Mercati tesi per via della guerra dei dazi. Borse in netto calo

Il timore di una guerra commerciale ha zavorrato le Borse europee, che chiudono in profondo rosso. Milano scivola del 2,4%, in linea con i listini europei e con l'andamento negativo di Wall Street. L'indice Stoxx 600 cede il 2,07%. In forte calo Francoforte (-2,46%) con il Dax a 12.270 punti; Londra (-2,27%) ed il Ftse 100 a 7.508 punti; Parigi (-1,92%) ed il Cac-40 a 5.283 punti e Madrid (-1,78%) con l'Ibex-35 a 9.617 punti.

La giornata dei mercati

mercatiTra i titoli sotto i rilfettori, c'è da segnalare a Piazza Affari il tonfo per Prysmian (-10%), dopo la revisione al ribasso della guidance sull'ebitda dell'anno,...(continua a leggere)

Inserito da helena ricci il 25 Giu 2018 alle 19:04 | Commenti (0)
| |

DALL'OLIO DI PALMA ALLO ZUCCHERO

Wilmar International, un'azienda agroalimentare con sede a Singapore, sta creando forti incertezze sui mercati globali delle materie prime, facendo incetta di zucchero. Lo rivela il Wall Street Journal, secondo il quale la scorsa settimana il gruppo asiatico ha acquistato oltre 500 milioni di dollari di future sullo zucchero all'Ice, uno dei principali operatori mondiali per la negoziazione dei contratti a termine sul petrolio materie. http://www.greenpeace.org/italy/Global/italy/report/2013/foreste/GP_Licenza%20di%20uccidere_Briefing.pdf

PER ACCAPPARARSI QUESTA IMMENSA QUANTITA DI Mterie prime le Multinazionali intervengo sul mercato...(continua a leggere)

Inserito da antonio iacone il 09 Mar 2017 alle 15:43 | Commenti (0)
| |

Banche giù a Piazza Affari. Tre fattori di crisi per gli istituti di credito

Non basta il successo della Clinton nel primo dibattito pubblico con Trump per scaldare i mercati Europei. Le difficoltà relative alle banche trascinano giù i listini in tutto il Vecchio Continente. Dagli USA la notte ha portato una buona notizia per gli investitori, visto che la candidata democratica - più incline a seguire la politica economica di Obama - ha fatto rasserenare gli investitori. Trump invece, si prospetterebbe come un ulteriore motivo di turbolenza per i mercati.

Eppure questa buona notizia è servita a poco. Dopo un avvio promettente, infatti, le piazze europee sono andate in ribasso. Milano...(continua a leggere)

Inserito da helena ricci il 27 Set 2016 alle 16:38 | Commenti (0)
| |

Elenco gruppi

Non vi sono gruppi con questo tag

Europe
America
Asia
Africa
Oceania
  • Europe
  • France
  • Hungary
  • Italy
  • Deutschland
  • România
  • España
  • Portugal
  • Greece
  • United Kingdom
  • Ireland
  • Serbia (Cyrillic)
  • Serbia (Latin)
  • Serbo-Croatian
  • Bosnian
  • Montenegrin (Latin)
  • Russia
  • USA
  • Brasil
  • Ecuador
  • Chile
  • Argentina
  • Indonesia
  • 中国
  • South Africa
  • Australia
  • New Zealand
×
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni