Start a new group Find groups

LOGIN

×

russia

Proposals
Posts
Groups

Proposals

There are no proposals with this tag yet

Posts

Banca centrale di Russia: "Le sanzioni iniziano a colpire economia"

La banca centrale di Russia avverte Putin: le sanzioni che l'Occidente ha imposto dopo l'invasione in Ucraina stanno cominciando a colpire in modo forte l'economia nazionale, dopo aver colpito in un primo momento il mercato finanziario.

Il monito della banca centrale

banca centrale russiaA dirlo è stata il capo della banca centrale moscovita, la governatrice Elvira Nabiullina, durante un intervento alla Duma. Il numero uno della CBR ha avvertito che la sopravvivenza grazie alle scorte potrà durare solo per un periodo di tempo limitato. Nel frattempo sarà necessario cambiare in modo strutturale l'economia russa, che dovrà adattarsi a una...(keep reading)

Added by helena ricci on 19 Apr 2022 at 11:22 AM | Comments (0)
|

Valuta di Mosca in pausa dopo la corsa sui massimi di 16 mesi contro il dollaro

La Russia torna a fare compere ingenti di valuta estera, e questo frena la corsa del Rublo. Ma sulla performance più blanda incide anche il recente andamento del petrolio, che si è preso una piccola pausa dopo aver dato una bella spinta al valore della moneta di Mosca.

Cosa muove la valuta di Mosca

valuta russiaOsservando i dati della migliore piattaforma forex italiana, si vede che la valuta russa è passata di mano vicino quota 71 (USDRUB), molto più debole rispetto al massimo di 16 mesi di 69,3 raggiunto il 26 ottobre.

Come detto, incide l'aumento del volume degli acquisti di valuta estera da parte del ministero delle...(keep reading)

Added by helena ricci on 09 Nov 2021 at 01:23 PM | Comments (0)
|

Tassi in Russia ai minimi dall'Urss e petrolio in ascesa, che assist per l'obbligazionario

Settimana scorsa, la Bank Rossii - ovvero la banca centrale della Russia - ha deciso di tagliare ancora una volta il costo del denaro. L'ultima sforbiciata ha portato i tassi in Russia ai livelli più bassi dalla caduta dell'Unione Sovietica. Questo fattore, unitamente ala ripresa delle quotazioni del petrolio, ha disegnato un quadro molto favorevole per i titoli di stato russi.

Russia, politica monetaria e tassi

tassi RussiaL'ultimo intervento della Banca di Russia è stato massiccio. Il taglio dei tassi èstato infatti di 100 punti base, che ha spinto il costo del denaro al 4,50%. Si tratta del livello più...(keep reading)

Criptovalute, in Russia una proposta politica le vorrebbe vietare del tutto

Una nuova bufera potrebbe abbattersi presto sul settore delle criptovalute. In Russia infatti il parlamento ha proposto addirittura di bannare sia il Bitcoin che le altre criptovalute. In sostanza, diventerebbe illegale il commercio delle valute virtuali. E per scoraggiare i crypto-lovers più incalliti, sono state proposte pene fino a sette anni di carcere.

La Russia vuole eliminare le criptovalute

criptovaluteAl momento si può ancora commerciare valute digitali senza problemi, visto che si tratta soltanto di una proposta presentata alla Duma di Stato. Il Ministero dello Sviluppo Economico inoltre ha chiarito che il testo definitivo neppure...(keep reading)

Added by helena ricci on 25 May 2020 at 12:49 PM | Comments (0)
|

Petrolio, gli USA stanno per prendersi lo scettro

Si avvicina sempre di più il momento in cui gli USA diventeranno il primo produttore di petrolio al mondo. Per la prima volta nella storia, gli impianti americani hanno estratto 11 milioni di barili di greggio al giorno. Si è così tremendamente assottigliato il divario con la Russia, leader mondiale della produzione, che si è mantenuta sui 11,2 mbg. Peraltro la produzione russa ha subito anche un incremento dopo l'attenuazione dei tagli concordati con l’Opec.

Cambia il mercato del petrolio

petrolioLa corsa dello shale oil americano quindi sta procedendo spedita, e dopo lo scettro quale maggior produttore di gas, gli USA stanno per prendersi anche...(keep reading)

Added by helena ricci on 19 Jul 2018 at 12:35 PM | Comments (0)
|
Tags: petrolio, usa, opec, russia

Petrolio in ascesa sui mercati, Russia e Arabia Saudita verso l'accordo

Il mercato del petrolio vive una giornata molto intensa, grazie alle notizie che sono giunte dal G20 cinese. Nella mattinata infatti si diffondono i dettagli di un'intesa che sarebbe stata raggiunta da Russia e Arabia Saudita sulla produzione di oro nero. Parliamo del primo e secondo produttore al mondo. I due paesi sono responsabili della produzione di oltre il 21% del consumo mondiale di petrolio.

La reazione del mercato: vola il petrolio

Non stupisce quindi che subito dopo ci sia stata un'impennata del prezzo del petrolio. I dati del broker eToro mostrano infatti che le quotazioni dell'oro nero hanno avuto una fiammata. Il Brent è...(keep reading)

Added by helena ricci on 05 Sep 2016 at 03:16 PM | Comments (0)
|

Groups

There are no groups with this tag

Europe
America
Asia
Africa
Oceania
  • Europe
  • France
  • Hungary
  • Italy
  • Deutschland
  • România
  • España
  • Portugal
  • Greece
  • United Kingdom
  • Ireland
  • Serbia (Cyrillic)
  • Serbia (Latin)
  • Serbo-Croatian
  • Bosnian
  • Montenegrin (Latin)
  • Russia
  • USA
  • Brasil
  • Ecuador
  • Chile
  • Argentina
  • Indonesia
  • 中国
  • South Africa
  • Australia
  • New Zealand
×
Cookies Text Learn More